La Coop Agricola Campidanese nasce a Terralba nella fertile pianura del Campidano nella provincia di Oristano, zona da sempre vocata all’agricoltura e opera nel settore della produzione, lavorazione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli.

Da piccolo gruppo di produttori uniti dall’amore per la propria terra a prima O.P. della Sardegna: l’impegno forte e costante, la passione per l’agricoltura e la particolare cura per la qualità e la bontà dei prodotti in pochi anni hanno portato l’azienda a diventare leader nel settore ortofrutticolo in Sardegna.

L’O.P Agricola Campidanese è oggi una realtà complessa, fondata su solidi valori: il rispetto dell’ambiente, la sicurezza alimentare e la tutela delle qualità locali.

I prodotti a marchio “L’Orto di Eleonora” vengono infatti coltivati con metodi di Lotta integrata seguendo in maniera rigorosa i disciplinari della Regione Sardegna e garantendo delle coltivazioni a bassissimo impatto ambientale, rispettose del territorio e delle falde.

Le nostre produzioni inoltre tutelano la tradizione agricola della Sardegna, valorizzando le varietà tipiche del territorio e garantiscono una vasta scelta capace di andare incontro a tutte le esigenze.

Con i nostri soci siamo presenti in quasi tutte le zone produttive della Sardegna nelle quali coltiviamo il meglio delle produzioni locali: le carote del Terralbese, le angurie e i meloni dalla zona di San Nicolò d’Arcidano, i carciofi della zona di Samassi, Giba, Masainas, Santa Maria Coghinas, Cabras, le fragole di Terralba e San Nicolò d’Arcidano, le patate delle terre di Assemini, Terralba, Santa Maria Coghinas e Ittiri, i pomodori delle serre di Terralba, Pula, Decimomannu, Assemini, gli asparagi di Serrenti, le verdure dalle fertili campagne di Terralba, Uras e San Nicolò d’Arcidano.

L’innovazione coinvolge tutti i settori aziendali, dalla realizzazione del packaging, alle tecniche di produzione, alle scelte varietali dei prodotti, all’organizzazione dei processi produttivi, alla comunicazione e all’utilizzo delle nuove tecnologie per garantire sempre degli standard di Altissima Qualità.

Complessivamente coltiviamo circa 1500 ettari di terra, le nostre serre coprono 50 ettari e nel 2016 le nostre produzioni hanno superato le 35000 tonnellate.

Essere una grande realtà però non è sufficiente se la crescita non viene sorretta da un lato umano. Per questo motivo abbiamo messo il nostro impegno al servizio di diversi progetti a sfondo sociale in collaborazione con la sezione di Oristano della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) per promuovere la prevenzione del melanoma cutaneo (progetto “Salviamoci la pelle”) e la sana alimentazione tra i giovanissimi (A Scuola per mangiar Sano).

Proseguono inoltre le nostre iniziative in Burundi dove abbiamo fondato la prima scuola di agricoltura della zona, grazie alla quale i ragazzi africani potranno imparare a coltivare diversi prodotti ed essere autosufficienti.

Per il futuro abbiamo grandi progetti, portare prodotti sempre migliori sulle vostre tavole, fare de L’Orto di Eleonora un ospite sempre gradito nelle tavole di tutti i sardi ma non solo, coltivare la cultura della pace e della solidarietà.

La nostra Terra

Lo stabilimento